LA LINEA VERDE – Società Agricola S.p.A.
  • Italiano
  • Inglese
  • Francese
  • Spagnolo
  • Tedesco
  • Russo
  • Serbo

News Corporate

Una nuova sfida per La Linea Verde: il progetto di Responsabilità Sociale d’Impresa parte con “Un Sacco Green”

Domenico Battagliola Amministratore Delegato La Linea Verde a MARCA 2020

È una vera dichiarazione d’intenti, non solo un lancio di un prodotto: l’azienda presenta le prime insalate DimmidiSì in una busta biodegradabile e compostabile. È l’avvio di un piano ampio e strutturato

Si chiama Un Sacco Green ed è la gamma di insalate fresche in busta DimmidiSì nella nuova confezione biodegradabile e compostabile. È caratterizzata da un sub-brand forte e  didascalico, in quanto focalizza l’attenzione sul progetto più che sulla referenza. Ha una grafica chiara, evocativa  e virata su codici colore che rimandano al mondo della sostenibilità.

un sacco green dimmidisì

La nuova busta, grazie all’innovativo materiale bioplastico biodegradabile e compostabile di cui è fatta, ha un aspetto lattiginoso che spicca a scaffale. Questa evidente differenziazione comunica da subito al consumatore che la confezione va raccolta nell’Umido di casa e poi nella raccolta organica: dopo il trattamento di smaltimento diventerà, infatti, compost, ovvero concime.

Un Sacco Green gioca, quindi, anche un ruolo educativo dialogando costruttivamente con i consumatori, chiamandoli all’azione: la catena virtuosa iniziata dall’azienda, infatti, si chiude solo se anche loro smaltiranno correttamente la confezione. Perché l’ambiente ha bisogno della collaborazione di tutti.

La nuova busta è il manifesto del nostro dna di azienda “un sacco green”, che da sempre coltiva rispetto, naturalità e genuinità; un’impresa fondata da agricoltori che hanno trasferito a tutti i collaboratori un forte amore per la terra, oltre che una continua tensione verso l’innovazione che oggi passa attraverso la proposta di un nuovo packaging sostenibile – spiega Andrea Battagliola, Direttore Generale La Linea Verde Gli obiettivi che ci siamo impegnati a raggiungere nell’ambito della Responsabilità Sociale d’Impresa  – come una filiera agricola ancora più virtuosa, una maggiore efficienza energetica e un più elevato risparmio idrico, il sostegno a progetti sociali e packaging sempre più sostenibili – sono centrali nella scelta degli investimenti che faremo d’ora in poi”.

 

 

Da oggi, infatti, La Linea Verde avvia ufficialmente un progetto di Responsabilità Sociale d’Impresa strutturato. Il piano mira a valorizzare e sistematizzare le tante azioni già intraprese dall’azienda in passato, quelle in corso e quelle future e lo fa puntando a perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile definiti dall’Agenda Globale 2030 dell’ONU.

L’impresa della famiglia Battagliola, infatti, è da sempre impegnata a costruire un futuro migliore. Esempi di azioni virtuose in questo senso, già concretizzate negli anni, sono la scelta di imballi e confezioni riciclabili, di una filiera agricola virtuosa a produzione integrata (certificata sin dal 2002), l’ottimizzazione delle acque di lavaggio delle insalate e la refrigerazione ad alta efficienza energetica in stabilimento.

Chiudi il menu